Skip to main content

La pioggia nel pineto, D'annunzio, La domenica del Classico.

Oggi, un po' per la domenica del classico un po' perché sono ispirata volevo proporvi la mia poesia preferita. Come potrete vedere dal blog io leggo solo testi in prosa, non sono una grande fan della retorica, ma la pioggia nel pineto è qualcosa di bellissimo, è la poesia migliore che io abbia mai letto.
Tutto di questa lirica è perfetto, i suoni, le parole usate, TUTTO ragazzi, tutto.
Quindi oggi vi propongo il testo integrale per chiunque non abbia mai letto tale meraviglia e proverò a spiegarvi un po' di cosa si parla. 


Taci. Su le soglie                  
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove su i pini
scagliosi ed irti,
piove su i mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t'illuse, che oggi m'illude,
o Ermione.

Odi? La pioggia cade
su la solitaria
verdura
con un crepitío che dura
e varia nell'aria
secondo le fronde
più rade, men rade.
Ascolta. Risponde
al pianto il canto
delle cicale
che il pianto australe
non impaura,
nè il ciel cinerino.
E il pino
ha un suono, e il mirto
altro suono, e il ginepro
altro ancóra, stromenti
diversi
sotto innumerevoli dita.
E immersi
noi siam nello spirto
silvestre,
d'arborea vita viventi;
e il tuo volto ebro
è molle di pioggia
come una foglia,
e le tue chiome
auliscono come
le chiare ginestre,
o creatura terrestre
che hai nome
Ermione.

Ascolta, ascolta. L'accordo
delle aeree cicale
a poco a poco
più sordo
si fa sotto il pianto
che cresce;
ma un canto vi si mesce
più roco
che di laggiù sale,
dall'umida ombra remota.
Più sordo e più fioco
s'allenta, si spegne.
Sola una nota
ancor trema, si spegne,
risorge, trema, si spegne.
Non s'ode voce del mare.
Or s'ode su tutta la fronda
crosciare
l'argentea pioggia
che monda,
il croscio che varia
secondo la fronda
più folta, men folta.
Ascolta.
La figlia dell'aria
è muta; ma la figlia
del limo lontana,
la rana,
canta nell'ombra più fonda,
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su le tue ciglia,
Ermione.

Piove su le tue ciglia nere
sìche par tu pianga
ma di piacere; non bianca
ma quasi fatta virente,
par da scorza tu esca.
E tutta la vita è in noi fresca
aulente,
il cuor nel petto è come pesca
intatta,
tra le pàlpebre gli occhi
son come polle tra l'erbe,
i denti negli alvèoli
con come mandorle acerbe.
E andiam di fratta in fratta,
or congiunti or disciolti
(e il verde vigor rude
ci allaccia i mallèoli
c'intrica i ginocchi)
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su i nostri vólti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
m'illuse, che oggi t'illude,
o Ermione.


Avete sentito? La perfezione di questa poesia è assurda, potrete notare una continua allitterazione della ''s'' che ci fa sembrare di essere in mezzo a quella pineta e sentire la pioggia che scorre e che si cala sui pini, sui mirti e sulle tamerici.

Ovviamente questa lirica è pienissima di figure retoriche e di elementi che si riferiscono al fenomeno del panismo.
Se non sapete cosa sia il panismo, è un fenomeno sperimentato dai poeti decadenti della fine dell'ottocento ma anche dai poeti romantici e succede quando il poeta si fonde letteralmente con la natura.
Come potete vedere il panismo è molto presente in questa lirica e si deduce dal fatto che si riferisce ai loro volti come silvani, quando dice che i denti sembrano mandorle acerbe.
''E andiam di fratta in fratta,
or congiunti or disciolti
(e il verde vigor rude
ci allaccia i mallèoli
c'intrica i ginocchi)''
Quest'espressione anche è simbolo di panismo.
Comunque capiamo che questa lirica è tutta una fusione di Ermione e dell'autore con la natura.
Un'altra cosa che voglio farvi notare sempre per elogiare il lavoro di D'Annunzio ed è che se girate il testo vi sembrerà che i versi stiano piovendo, girate proprio lo schermo del vostro cellulare, pc o qualunque cosa stiate usando, i versi sono stati messi in modo da sembrare pioggia.

Ditemi cosa ne pensate di questa lirica, io la adoro ed è la mia preferita.


Comments

Popular posts from this blog

How to write and publish a book.

Readers always come at the end asking to themselves if they would ever be able to write and publish a book.  Well, it is possible to write a book, and I can give you some suggestions right now. First of all you have to study the market a little bit, if you want to write a romance but everyone is crazy for horror at the moment, probably it's not the best time for it and your work need to wait or it won't be as succesful as you will want it to be. If the ''style'' that you are writing at the moment is successful then make sure that the story is original and it is not a copy of a copy. Do not make grammar mistakes. Avoid them, make sure that someone else reads the book for you and valutates it, if you want I can do it for you, check the services page to know how to contact me, someone should tell you if your book is good or it have no chanches.
Edit your book, I know averyone has been talking about if editing is useful or not and listen to me, yes it is.
The edito…

Aggiornamenti 2019

Ciao a tutti, come state? E' da un po' che non scrivo sul blog ed il motivo è che mi sono voluta prendere una pausa per via della scuola, della stanchezza e anche per via del fatto che non ho per niente letto in questo periodo, non ero proprio nel mood, semplicemente non mi voglio forzare a scrivere, il blog per me è una passione e non un lavoro, se non me la sento di pubblicare un articolo non lo faccio, non voglio forzarmi. Comunque, ho alcuni aggiornamenti su cui ho potuto meditare in questo periodo di assenza. Innanzitutto ho pensato ad alcune serie che possono uscire. La prima, quella a cui tengo di più è la serie sulla scrittura che sarà pubblicata ogni lunedì, con questa serie vi informerò di come procede il mio processo di scrittura ed editing di entrambi i miei libri che penso di pubblicare fra poco, ho deciso di autopubblicarmi per una serie di motivi che vi spiegherò in un apposito articolo che uscirà in uno dei lunedì dedicati alla scrittura, la serie si chiamerà …

This is your time to shine - for all the authors that need to market their novel - FREE

In Italy the government gives every person who turns 18 a bonus of 500€ to spend on book. Since I want to improve my English and to help people I have thought about buying self published authors and traditional published novels but of new writers to help them be recognized and promote their work if it is good.  All you need to do is write to me an email at readtosurvive.blog@gmail.com telling me about your book, what is the story and all you want and follow me on Twitter or/and Instagram (3.1k followers) I will select 5 books a month to buy and review, if your book is too good to be true it will be suggested to my blogger friends and it will get a permanent spot under all my articles with a direct link to buy it.  At the beginning of the month I will announce on the blog who the winners are and I will announce when to expect the review.
(Obviously understand that some months I can buy 2 books instead of 5 because sometimes the bonus doesn't work and sometimes I just don't have…