Skip to main content

Schegge d'amore - recensione - Read to survive

Questo libro mi ha lasciato perplessa. 
Letteralmente.
Siccome l'autrice, Giordana Schiattarella, è un'autrice esordiente ed il libro mi è stato inviato da lei stessa, sarò un po' più pignola affinché i miei commenti possano servire ad esserle utili per un futuro e scrivere un libro migliore, ha solo diciotto anni, ha ancora tantissima strada da fare.
Innanzitutto non definisco ''Schegge d'amore'' un libro ma solo una novella siccome è molto corto e si aggira intorno alle settantacinque pagine, ma comunque novella non è la definizione adatta per questo scritto.
Iniziamo innanzitutto dalla trama e dallo stile con cui è stato scritto il testo.
Questa ''novella'' narra la storia di Jocelyn, americana innamorata di Parigi e ci si trasferisce e di Clovis, un uomo dal gran fascino.
Si incontrano per la prima volta sulla Torre Eiffel dopo ad una caduta di Jocelyn per via dell'inabilità a poter vedere conseguente ad un black out totale della città.
Da lì sembrerebbe essere amore a prima vista, ma il ragazzo è fidanzato con Camille quindi Jocelyn cerca di dimenticarlo, ma tutti i suoi sforzi saranno vani quando lui inizierà a lavorare nello stesso bar in cui lavora lei, il BleuCore.
Da lì comincerà una sorta di tira e molla, Clovis ammetterà il suo amore a Jocelyn ma non potrà lasciare Camille per un motivo che a noi resterà ignoto fino a quasi alla fine del libro.
La trama così sembra allettante, ed in effetti lo è, la storia è carina, non la più originale siccome presenta tutti i cliché dei romance ma molto apprezzabile.
Purtroppo e' descritta particolarmente male, l'autrice avrebbe potuto invece di dedicare solo settanta pagine alla stesura della storia poteva dedicarne di più descrivendola meglio, qualche descrizione degli ambienti in più non sarebbe dispiaciuta, finiamo alcuni libri a volte sapendo dettagliatamente com'è la casa del protagonista, cosa che non succede per questo, ci sarebbe anche voluta qualche descrizione in più di alcuni fatti ad esempio la storia di Ryan che risulta abbastanza incomprensibile, non si capisce cosa centrasse Michelle alla fine, comunque, si capisce solo che Ryan è uno stupratore e ha causato molti problemi alla protagonista.
Alcuni avvenimenti sono anche poco realistici e difficilmente succederebbero nella vita reale.
Continuiamo con gli errori che secondo me sono stati i più ''vivaci'' a livello di struttura del testo.
Iniziamo dall'errore principale almeno secondo me ed è il testo non giustificato, in questo romanzino possiamo trovare un'alternanza di paragrafi giustificati e altri lunghi paragrafi non giustificati, non so se quello che ho letto è solo una bozza o se è il libro vero e proprio, ma credo che lo sia, e in caso chiedo anche all'autrice di spiegarmi se quest'alternanza abbia un significato anche se dubito, credo che tutti noi lettori non sopportiamo i testi  nonnon giustificati o addirittura con un'alternanza fra giustificato e non.
Altra cosa che ha pesato molto sul mio giudizio su questo libro è la grammatica e le espressioni dialettali italiane, siccome la trama racconta di due ragazzi che vivono a Parigi e la protagonista è di origine amiricana, espressioni dialettali come ''porella'', ''ti sposavi a quella'' invece che con quella non sono ammesse, vi sono anche diversi errori grammaticali come ho accennato in precedenza ad esempio: a volte c'è la ripetizione del complemento oggetto o del soggetto come ''...coglierlo il fiore'' o si dice coglierlo e la particella -lo indica il fiore, o si dice il fiore, a volte mancava la parte riflessiva e quindi si rivolgeva al lettore dando del tu, cosa che a ,parere mio almeno, o si fa nel corso del romanzo intero o non si fa proprio.
Ci sono anche tante imprecisioni come l'aver descritto una fragranza stupenda, con stupenda si descrive qualcosa che si vede, oppure il fatto di entrare in un taxi invece di salirci, ecco piccole imprecisioni che rovinano la forma.

Io vi consiglio di dargli una possibilità, l'autrice è riuscita a mantenere un ritmo scorrevole e che creava anche curiosità e faceva proprio avere voglia di sapere come andasse a finire, e devo darle il credito del fatto che è il primo libro per cui il fatto che ci fossero anche i punti di vista di altri protagonisti non mi è dispiaciuto per niente, di solito odio i punti di vista alternati.
Non è un libro pessimo ma leggetelo senza aspettative se no rimarrete delusi, se volete una storia leggera e non molto impegnativa questa potrebbe fare al caso vostro.
Non darò una valutazione su questo libro poiché non lo reputo tale ma lo reputo solo una novella.

Comments

Popular posts from this blog

How to write and publish a book.

Readers always come at the end asking to themselves if they would ever be able to write and publish a book.  Well, it is possible to write a book, and I can give you some suggestions right now. First of all you have to study the market a little bit, if you want to write a romance but everyone is crazy for horror at the moment, probably it's not the best time for it and your work need to wait or it won't be as succesful as you will want it to be. If the ''style'' that you are writing at the moment is successful then make sure that the story is original and it is not a copy of a copy. Do not make grammar mistakes. Avoid them, make sure that someone else reads the book for you and valutates it, if you want I can do it for you, check the services page to know how to contact me, someone should tell you if your book is good or it have no chanches.
Edit your book, I know averyone has been talking about if editing is useful or not and listen to me, yes it is.
The edito…

This is your time to shine - for all the authors that need to market their novel - FREE

In Italy the government gives every person who turns 18 a bonus of 500€ to spend on book. Since I want to improve my English and to help people I have thought about buying self published authors and traditional published novels but of new writers to help them be recognized and promote their work if it is good.  All you need to do is write to me an email at readtosurvive.blog@gmail.com telling me about your book, what is the story and all you want and follow me on Twitter or/and Instagram (3.1k followers) I will select 5 books a month to buy and review, if your book is too good to be true it will be suggested to my blogger friends and it will get a permanent spot under all my articles with a direct link to buy it.  At the beginning of the month I will announce on the blog who the winners are and I will announce when to expect the review.
(Obviously understand that some months I can buy 2 books instead of 5 because sometimes the bonus doesn't work and sometimes I just don't have…

Aggiornamenti 2019

Ciao a tutti, come state? E' da un po' che non scrivo sul blog ed il motivo è che mi sono voluta prendere una pausa per via della scuola, della stanchezza e anche per via del fatto che non ho per niente letto in questo periodo, non ero proprio nel mood, semplicemente non mi voglio forzare a scrivere, il blog per me è una passione e non un lavoro, se non me la sento di pubblicare un articolo non lo faccio, non voglio forzarmi. Comunque, ho alcuni aggiornamenti su cui ho potuto meditare in questo periodo di assenza. Innanzitutto ho pensato ad alcune serie che possono uscire. La prima, quella a cui tengo di più è la serie sulla scrittura che sarà pubblicata ogni lunedì, con questa serie vi informerò di come procede il mio processo di scrittura ed editing di entrambi i miei libri che penso di pubblicare fra poco, ho deciso di autopubblicarmi per una serie di motivi che vi spiegherò in un apposito articolo che uscirà in uno dei lunedì dedicati alla scrittura, la serie si chiamerà …