Skip to main content

Blovlog - PMIday2018 - vi porto con me al PMIday.

So che è un argomento che non c'entra nulla con i libri e nemmeno con la scrittura ma dall'argomento di oggi voglio sfociare in alcune tematiche che possono essere collegate alla scrittura e alla lettura.

Ovunque vedo su twitter le notizie di chi ha partecipato al pmiday oggi o che parteciperà domani.
Io sono fra le persone che hanno partecipato oggi. 

Per motivi di privacy non dirò né dove sono stata né quale sia l'azienda.
Oggi alle ore 10.00 io e i miei compagni di classe abbiamo lasciato la scuola per recarci in una società poco distante da noi per vederne il funzionamento.
Io frequento un indirizzo economico quindi questa iniziativa era rivolta specialmente a noi e alle persone che studiano nel settore della produzione.
Siamo stati accolti alle ore undici dal figlio del maggiore azionista dell'azienda che ci ha portati nella loro ''sala riunioni'' dove ha introdotto cosa avremmo fatto durante la visita, cosa avremmo visto e chi avremmo incontrato.
Ha poi proiettato una presentazione PowerPoint raccontandoci cosa facesse nello specifico l'azienda, come era divisa, quanti dipendenti c'erano e ci ha raccontato le origini.
L'azienda dove siamo stati è una media impresta, con un fatturato di 23.500.000 di euro (notevole, eh?).
Dopo la presentazione iniziale ci siamo recati nei reparti vendita, magazzino e estero, saltando il reparto produttivo.
Abbiamo dialogato con alcuni dei dipendenti che ci hanno spiegato in poche parole che la chiave per il successo è la motivazione e la passione.

E' a questo punto che mi volevo collegare più con la scrittura che con la lettura, se si ha passione e motivazione si fa e si sconfigge il blocco dello scrittore, cosa che mi sta affliggendo in ampia misura in questo periodo.
Ho sempre momenti dell'anno in cui sono molto fertile di idee e ho sempre in mente qualcosa da scrivere, so che non devo scrivere per forza e che se non voglio non devo ma il problema è quando il blocco dello scrittore viene nel mezzo di ''un'opera'' e non alla fine quando si vuole iniziare, ciò è molto frustrante.
I dipendenti dell'azienda hanno molto sottolineato la motivazione come requisito fondamentale per fare qualsiasi cosa, ed in questo periodo io ne ho poca.
Anche le mie letture stanno andando a rilento e quindi sto quasi intraprendendo un blocco del lettore per cui libri da 100 pagine che avrei letto in una giornata mi prendono una settimana di tempo.
Non so più dove ritrovare la motivazione e questa visita me ne ha data un po' ricordandomi perché sto facendo ciò che faccio.
In ogni caso la visita è stata terminata con un rinfresco ed il solito momento delle domande.

Vi consiglio, oramai per l'anno prossimo, di aderire a questa iniziativa perché potrebbe davvero motivarvi anche per progetti futuri più grandi.

Comments

Popular posts from this blog

How to write and publish a book.

Readers always come at the end asking to themselves if they would ever be able to write and publish a book.  Well, it is possible to write a book, and I can give you some suggestions right now. First of all you have to study the market a little bit, if you want to write a romance but everyone is crazy for horror at the moment, probably it's not the best time for it and your work need to wait or it won't be as succesful as you will want it to be. If the ''style'' that you are writing at the moment is successful then make sure that the story is original and it is not a copy of a copy. Do not make grammar mistakes. Avoid them, make sure that someone else reads the book for you and valutates it, if you want I can do it for you, check the services page to know how to contact me, someone should tell you if your book is good or it have no chanches.
Edit your book, I know averyone has been talking about if editing is useful or not and listen to me, yes it is.
The edito…

Aggiornamenti 2019

Ciao a tutti, come state? E' da un po' che non scrivo sul blog ed il motivo è che mi sono voluta prendere una pausa per via della scuola, della stanchezza e anche per via del fatto che non ho per niente letto in questo periodo, non ero proprio nel mood, semplicemente non mi voglio forzare a scrivere, il blog per me è una passione e non un lavoro, se non me la sento di pubblicare un articolo non lo faccio, non voglio forzarmi. Comunque, ho alcuni aggiornamenti su cui ho potuto meditare in questo periodo di assenza. Innanzitutto ho pensato ad alcune serie che possono uscire. La prima, quella a cui tengo di più è la serie sulla scrittura che sarà pubblicata ogni lunedì, con questa serie vi informerò di come procede il mio processo di scrittura ed editing di entrambi i miei libri che penso di pubblicare fra poco, ho deciso di autopubblicarmi per una serie di motivi che vi spiegherò in un apposito articolo che uscirà in uno dei lunedì dedicati alla scrittura, la serie si chiamerà …

This is your time to shine - for all the authors that need to market their novel - FREE

In Italy the government gives every person who turns 18 a bonus of 500€ to spend on book. Since I want to improve my English and to help people I have thought about buying self published authors and traditional published novels but of new writers to help them be recognized and promote their work if it is good.  All you need to do is write to me an email at readtosurvive.blog@gmail.com telling me about your book, what is the story and all you want and follow me on Twitter or/and Instagram (3.1k followers) I will select 5 books a month to buy and review, if your book is too good to be true it will be suggested to my blogger friends and it will get a permanent spot under all my articles with a direct link to buy it.  At the beginning of the month I will announce on the blog who the winners are and I will announce when to expect the review.
(Obviously understand that some months I can buy 2 books instead of 5 because sometimes the bonus doesn't work and sometimes I just don't have…